lunedì 22 febbraio 2010

cialtronaggine domestica


Inauguriamo oggi l'angolo del fai da te:
si da il caso che il lavandino della mia cucina, che poi è anche l'ingresso ed il salone (ma suonava strano il lavandino dell'ingresso) sia irrimediabilmente ostruito. Ho provato con l'idraulico liquido, roba da femminucce, con l'idraulico in polvere, con la soda caustica (quante soddisfazioni il suo glogloglo) e last but not least HO SMONTATO IL TUBO.
Io, no dico, "IO" ho svitato il tubo pezzo per pezzo, l'ho lavato e rimontato con il risultato che ad oggi credo di avere il tubo più pulito di tutto il centro sud.
Peccato che l'ostruzione non fosse nel tubo, bensì direttamente nel muro. Infatti illuminando il buco ho visto una melma schifosa, una sorta di blob marroncino fare capoccella. Schifata quanto basta, ho pensato di richiudere il tutto e affidarmi alla divina provvidenza.
Ora, questo tubo finiva saldamente nel muro, mentre adesso è vagamente appoggiato e precariamente infilato ed io mi chiedo: come faccio a farlo aderire al buco? Ho cercato illuminanti soluzioni al problema digitando frasi alla "io Tarzan tu Jane" su svariati motori di ricerca del tipo: "lavandino otturato buco muro", oppure "tubo plastica lavandino perde", "aiuto rimontare tubo lavandino" ma nessuno che ti dica come renderlo nuovamente operativo.
In compenso mi sono fatta quattro risate leggendo forum con consigli davvero professionali.
Alla domanda "come sturare il lavandino" le risposte sono state le seguenti:

1)Se è proprio intasato di brutto, bombe di profondità.
2)Se sei sposato, chiedi a tua moglie, di sicuro sa a chi telefonare :D

3)Ommioddio avevo letto stuprare...
4)Se sei sposato, usa tua moglie per non pagare l'idraulico
5) Per carità non usare la soda caustica, quella brucia i vestiti e anche la faccia (per la serie moriremo tutti)

E poi finalmente, svariati siti dopo intuisco che questa è la risposta alla mia domanda, ma da qui a metterla in pratica ce ne passa: "Usualmente si usa un raccordo di gomma a pressione che va inserito nel tubo di scarico. Una volta inserita la guarnizione si infila a pressione il tubo della cucina".
Adesso potrei andare da quel ladro del ferramenta sotto casa, comprare sto benedetto raccordo e smadonnare perchè non riesco a infilare lo stesso il tubo probabilmente ancora intasato OPPURE chiamare un idraulico meno cialtrone di me e far fare a lui il lavoro sporco.
Visto che anche lo sciacquone del water non si sente bene ultimamente (e indovinate un pò, ho provato a smontare anche lui) credo che ne approfitterò.
Il prossimo passo sarà chiamare la padrona di casa e inveire contro di lei perchè ti ha affittato una casa dai tubi labili.
Per il momento è tutto, l'angolo del fai da te finisce qui. lLinea a voi studio.

13 commenti:

Daria ha detto...

ho avuto un'esperienza simile con la caldaia...non so sinceramente cos'ho combinato, sta di fatto che è partita. L'importante è il risultato, no?

Bea ha detto...

Infatti, per ora il risultato è che lavo i piatti nella vasca da bagno. Per questo penserei ad un professionista.
:)
Benvenuta!

Bea ha detto...

Piccolo aggiornamento: sono riuscita a rimettere il tubo (evviva) ma il lavandino è ugualmente inutilizzabile perchè ancora ostruito.

Simona ha detto...

Amò bastava chiamare Topanova!Sono figlia e sorella di idraulici!!Magari ti mando mio fratello: 1.87 per 85 kg, bello gnocco.
Fammi sapè ;-)

Bea ha detto...

Ahahahah, grande Simona!
Dopo educato colloquio con la padrona di casa, sono giunta alla conclusione che comprerò un bel pezzo di fil di ferro e inizierò a ravanare nel muro.
Ogni consiglio (anche: lascia perdere) è ben accetto!

fiorix ha detto...

Ciao cara...mi hai fatto morir dal ridere sopratutto per le risposte che hai trovato in giro..ahah..che spasso!!!Un bacione a presto

Bea ha detto...

Ebbene, ravanai. Non mi resta che attendere...to be continued...

ps. benvenuta fiorix!

hamelin ha detto...

Pure io qualche tempo fa ho ravanato in un lavandino misterioso. Il tubo m'ha fregato il fil di ferro. Sospetto che il fil di ferro sia ancora là dentro.

Bea ha detto...

ahah...ho rischiato anch'io ma non diciamolo in giro.
Credo sia giunto il momento di chiamare un professionista, mi ispira tanto quello con il logo di super mario bros!

MadeByQueen ha detto...

Wow! Stasera trovo un blog più interessante dell'altro! (ops, scusa, parlavo tra me e me :-))

Comunque i complimenti te li faccio, e questo post mi ha fatto troppo ridere, anche perché mi è successa la stessa cosa l'anno scorso...è servito l'idraulico(purtroppo!)
Ciao

Bea ha detto...

Grazieeee!
Come si dice, mal comune mezzo gaudio...
Oggi provo l'ultima e poi mi arrendo. Giuro.

Anonimo ha detto...

grazie amigo! grande post!

Anonimo ha detto...

Grazie per le informazioni di grande! Non avrei scoperto questo altrimenti!