giovedì 3 aprile 2008

Piccole soddisfazioni


Per quanto non gliene possa fregare niente a nessuno della mia tesi, del tempo che ci ho perso, delle nottate passate a leggere carte, documenti, interrogazioni parlamentari, sospetti, bufale e quant'altro, nel mio piccolo ho ottenuto delle belle soddisfazioni. Sia chiaro, ancora non l'ho finita né tantomeno discussa ma ho scoperto che mi piace un sacco indagare, rovistare, collegare...insomma quello che qualcuno chiama il mestiere del giornalista. Poi però mi rendo conto che l'idea che ho io di giornalismo non esiste e allora penso che forse potrei aprire un negozio, darmi all'ippica, vendere "folletto" porta a porta, specializzarmi in torte sacher...
Ad ogni modo, grazie davvero a quei pochi (ma buoni) giornalisti che sebbene stra-impegnati hanno dedicato qualche minuto anche a me!

1 commento:

gianni ricci ha detto...

AMMEMIFREGAAAA